• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano. 
  • Testi di riferimento:
    M. Foucault, Sorvegliare e punire. Nascita
    della prigione, Einaudi, Torino, 2014;
    M. Foucault, La verità e le forme giuridiche, La
    città del sole, Napoli, 2007;
    T. Todorov, I nemici intimi della democrazia,
    Garzanti, Milano, 2012;
    N. Smelser, Manuale di sociologia, Il Mulino,
    Bologna, 2011. 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso si orienta ad offrire le linee
    ricostruttive dei più significativi indirizzi
    teorici di lettura sociologica rispetto ai
    problemi della devianza, investigati in rapporto ai suoi più interessanti profili
    fenomenici ed ai suoi complessi fattori
    causali.
    In tale prospettiva e sulla scorta delle migliori
    teorie criminologiche, le lezioni
    accompagneranno all’acquisizione di robuste
    conoscenze scientifiche e consapevolezze
    critiche intorno alle questioni dei processi
    genetici e delle forme repressive della
    devianza; delle esperienze penitenziarie; della
    sicurezza e dell’ordine pubblico; del conflitto
    di matrice culturale e religiosa; della società
    disciplinare e del funzionamento delle
    istituzioni autoritarie. 
  • Prerequisiti:
    Nessuno. 
  • Metodi didattici:
    Lezioni frontali. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Colloquio orale. 
  • Sostenibilità:
     

Profili introduttivi: anomia e devianza - La
devianza come disconformità sociale -
Devianza e sanzione - Penalità e disciplina
nell’esperienza occidentale moderna -
Devianza e criminalità: le teorie
criminologiche - Società disciplinare e società
del controllo - Le forme sociali
dell’autoritarismo e gli indirizzi critici della
Scuola di Francoforte - Le declinazioni
contemporanee del problema dell’ordine
sociale e le nuove frontiere della sicurezza -
Devianza, alterità e conflitto sociale.

Profili introduttivi: anomia e devianza - la
devianza come disconformità sociale;
Devianza e sanzione;
Penalità e disciplina nell’esperienza
occidentale moderna:
le finalità individuali e sociali della pena;
le evoluzioni moderne dei sistemi repressivi;
le evoluzioni moderne degli ordinamenti
penitenziari;
Devianza e criminalità:
la criminologia di matrice sociologica;
le teorie del conflitto;
la Scuola di Chicago;
le teorie ecologiche e dell’etichettamento;
le teorie funzionaliste;
le topografie urbane e sociali del crimine;
i reati informatici;
Società disciplinare e società del controllo;
Le forme sociali dell’autoritarismo e gli
indirizzi critici della Scuola di Francoforte;
Le declinazioni contemporanee del
problema dell’ordine sociale e le nuove
frontiere della sicurezza;
Devianza, alterità e conflitto sociale:
il conflitto culturale di matrice religiosa;
i reati culturalmente orientati;
il radicalismo religioso;
l’antagonismo politico;
il radicalismo ecologista.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram